Mese: maggio 2022

ZUPPA DI CILIEGIE

ZUPPA DI CILIEGIE

Ingredienti per 6 persone: 1 Kg. di ciliegie ben mature belle scure 1 bicchiere di vino rosso di buona qualità 3 cucchiai di acqua scorza di mezzo limone solo la parte gialla 2 chiodi di garofano zucchero a piacere pan carré a fette burro per […]

GIRASOLE CON ERBE DI CAMPO

GIRASOLE CON ERBE DI CAMPO

Ingredienti: 2 confezioni di pasta sfoglia rotonda 400 g. di erbe di campo già cotte 200 g. formaggio morbido 200 g. fontina (o scamorza) 2 cucchiai di parmigiano 1 uovo + 1 tuorlo sale, pepe 1 spicchio di aglio curry  olio d’oliva Dopo aver lavato […]

ARISTA IN TEGAME

ARISTA IN TEGAME

Per questa ricetta l’arista deve rimanere in marinata per 12 ore quindi è bene prepararlo il giorno prima.

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g. arista di maiale
  • mezzo lt. di vino bianco secco
  • 1 costa di sedano
  • 2 spicchi di aglio
  • rosmarino
  • salvia
  • 1 chiodo di garofano
  • 4 grani di pepe
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • un cucchiaino di fecola di patate
  • un cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • sale, pepe
  • olio d’oliva 5 cucchiai.

Innanzitutto tritare un poco di rosmarino con un pizzico di sale grosso e uno spicchio di aglio sbucciato e privato del centro.

Con la punta di un coltellino affilato praticare  alcuni tagli nell’arista e in questi mettere un poco del trito di rosmarino.

Adagiare l’arista in una ciotola e aggiungere la cipolla tritata, l’altro spicchio di aglio sbucciato e privato del centro, il sedano e la carota a pezzi, il chiodo di garofano, alcune foglie di salvia,  i grani di pepe e versare sopra tutto il vino.

Porre in frigorifero fino al giorno dopo.

Il giorno seguente riprendere l’arista, toglierla dalla marinata, lasciarla sgocciolare bene.

In una casseruola versare l’olio e porre sul fuoco, unire l’arista e lasciarla rosolare da ogni lato.

Prendere la marinata, togliere il chiodo di garofano e versarla in un mixer; frullare il tutto e versarlo sulla carne; salare e pepare e lasciare cuocere col coperchio, a fiamma bassa per circa 2 ore rigirandola ogni tanto e controllando  che il sugo di cottura non asciughi.

15 minuti prima del termine cottura, prelevare un paio di cucchiai del sugo di cottura, mescolarli al cucchiaino di fecola e se serve aggiungere un goccio di acqua bollente poi versare nella casseruola e terminare la cottura.

Servire l’arista ben calda irrorata del fondo di cottura.

CONIGLIO IN FORNO ALLE OLIVE

CONIGLIO IN FORNO ALLE OLIVE

Ingredienti: 1 coniglio disossato di circa 800 g. 300 g. olive nere disossate 1 spicchio di aglio timo, cerfoglio, rosmarino un bicchiere di vino bianco secco brodo vegetale burro, olio d’oliva q.b. sale, pepe Passare velocemente i pezzi di coniglio sotto acqua corrente per lavarli, […]

TORTA PARADISO

TORTA PARADISO

Per la Torta Paradiso non serve il lievito, la torta risulterà sofficissima e lieviterà ugualmente perché tutti gli ingredienti vengono ben montati; la Torta Paradiso si presta alla farcitura me è ottima anche così oppure semplicemente ricoperta da zucchero a velo, glassa all’acqua, al cioccolato […]

UNA FRESCA LIMONATA

UNA FRESCA LIMONATA

Nelle giornate più calde cosa c’è di meglio di una buona e freschissima limonata? Questa ricetta è da provare; un consiglio:  meglio prepararla alcune ore prima e conservata in frigorifero per essere servita  ben fredda.

Ingredienti:

  • 1 lt. di acqua
  • 100 g. di zucchero di canna
  • 200 ml di succo di limone 
  • alcune foglie di menta
  • ghiaccio (facoltativo)

Dal litro d’acqua prelevarne un quarto, 250 ml.,  versarlo in un pentolino e mettere sul fuoco, meglio mettere la rimanente in frigorifero.

Nel pentolino aggiungere  lo zucchero, mescolare e lasciare che lo zucchero sciolga completamente senza far giungere a bollore l’acqua poi togliere dal fuoco e lasciare raffreddare completamente.

In una caraffa versare il succo di limone passato attraverso un colino, unire lo sciroppo di acqua e zucchero e il resto dell’acqua ben fredda, mescolare bene.

Aggiungere alcune foglioline di menta e porre in frigorifero.

Versare un poco di zucchero in un piattino.

Prima di versare la limonata,  passare sull’orlo dei bicchieri  una fettina di limone, capovolgerli sul piattino in modo che lo zucchero aderisca al  bordo dei bicchieri.

Versare la limonata ben fredda nei bicchieri, aggiungere ghiaccio e decorare con una fettina di limone.

PASTA FROLLA MONTATA

PASTA FROLLA MONTATA

La PASTA FROLLA MONTATA e’ adatta per preparare piccola pasticceria, per questo tipo di frolla, il peso del burro dovrebbe essere pari a quello della farina ma è preferibile usarne un po’ meno altrimenti l’impasto risulterebbe veramente troppo friabile, altra differenza: viene utilizzato zucchero a […]

PASTA FROLLA CON LATTE

PASTA FROLLA CON LATTE

VARIANTI DI PASTA FROLLA INDICATA PER TORTE O BISCOTTINI: è consigliabile dimezzare la quantità di burro e usare solo 1 uovo, aumentare a piacere la quantità di zucchero, aggiungere il latte e il lievito. Ingredienti: 400 g. farina 00 100 g. burro morbido 1 pizzico […]

PASTA FROLLA

PASTA FROLLA

È un impasto indispensabile per la preparazione di biscotti, di crostate, di dolcetti da farcire; è facile e la si può preparare il giorno prima e mantenendola in frigorifero, utilizzare e cuocere il giorno successivo.

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 400 g. farina 00
  • 200 g. zucchero
  • 200 g. burro a temperatura ambiente
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo + 1 tuorlo

Sul tagliere infarinato versare la farina a fontana, al centro versare lo zucchero e fare un incavo al centro dove versare il burro, il tuorlo e l’uovo intero.

Grattugiare attorno, sulla farina, la buccia grattugiata del limone e il pizzico di sale.

Lavorare e ad impastare molto velocemente il tutto usando la punta delle dita e non il palmo delle mani perché l’impasto non deve riscaldarsi troppo.

Una volta diventato omogeneo, formare una palla, avvolgerla in un foglio di pellicola e porre in frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo, prelevare l’impasto e adagiarlo sul tagliere infarinato, stenderlo col mattarello e ritagliarne biscotti o usatelo per  la ricetta desiderata.

NOTA: per evitare che l’impasto si riscaldi troppo, se ne può prelevare, dal frigorifero, un pezzetto per volta e procedere per le diverse preparazioni.

PASTA SFOGLIA N.2

PASTA SFOGLIA N.2

Cambia il metodo di lavorazione ma gli ingredienti sono gli stessi della versione N.1 e anche in questo caso la lavorazione è abbastanza lunga ma il risultato è ugualmente più che soddisfacente. PASTA SFOGLIA N. 2 Ingredienti per 4-6 persone 400 g. farina 400 g. […]