Mese: maggio 2020

BOLLITO AVANZATO AI FUNGHI

BOLLITO AVANZATO AI FUNGHI

Se avanza del bollito, questa ricetta è perfetta per presentare un secondo veramente gustoso. Ingredienti per 4 persone: 400 gr. di bollito avanzato 1 cipolla 1 carota 1 costa di sedano 200 gr. polpa di pomodoro 20 gr. funghi secchi 30 gr. pancetta dolce a […]

BOLLITO MISTO

BOLLITO MISTO

Ingredienti: 500 gr. circa di manzo (punta di petto) 500 gr. circa di vitello ( punta, reale) 400 gr. di testina di vitello 1 lingua di vitello (tenuta a bagno dalla sera prima o salmistrata) mezza gallina giovane 1 cotechino non troppo grosso (400 – […]

BOLLITO ALL’ITALIANA

BOLLITO ALL’ITALIANA

Ingredienti:

  • 600 gr. circa di cappello del prete (manzo)
  • una lingua di vitello o di maiale
  • un cotechino (tenuto a bagno dalla sera prima)
  • un osso col midollo
  • 500 gr. di reale (vitello)
  • una cipolla grossa
  • una costa di sedano
  • due carote
  • 2 foglie d’alloro
  • pepe in grani
  • sale

Lavare e pulire bene le verdure, metterle in una capiente pentola, aggiungere le due foglie d’alloro, una decina di grani di pepe, il sale e l’osso col midollo.

Mettere sul fuoco e portare a ebollizione, abbassare la fiamma e lasciare cuocere per circa 20 minuti; aggiungere la lingua di vitello, il reale di vitello, il manzo.

Lasciare cuocere a bollore lento, togliendo spesso la schiuma scura che si formerà in superficie.

Intanto a parte, cuocere  il cotechino: forare il cotechino con un ago, fasciarlo in una garza o in un telo e farlo cuocere,  per circa due ore, in un tegame con l’acqua.

Dopo un’ora e quaranta minuti circa, togliere la lingua e il vitello mentre il manzo dovrà cuocere ancora per altri 40 minuti circa.

Quando anche il manzo sarà cotto, rimettere il vitello e la lingua nella pentola per mantenere tutta la carne bene in caldo.

Togliere ad uno ad uno i pezzi di carne, tagliarli a fette e adagiarli nel piatto di portata, unire il cotechino ben caldo e affettato.

Servire il bollito caldo, accompagnato da salsa verde, mostarda o una salsa adeguata a piacimento.

 

BRODO DI CARNE

BRODO DI CARNE

Ingredienti: 500 gr. polpa di manzo 500 gr. polpa di vitello mezza gallina un osso col midollo 1 cipolla abbastanza grossa un pezzo di porro 2 carote 1 costa di sedano 1 pomodoro grosso e rosso 1 patata grossa o 2 piccole con la buccia […]

UN BUON BRODO O UN BUON BOLLITO?

UN BUON BRODO O UN BUON BOLLITO?

Avere un brodo di carne speciale e  un bollito squisito non sono la stessa cosa, la differenza è sostanziale: Per il brodo di carne, le verdure, le carni miste, l’osso col midollo vanno messi tutti insieme in una pentola capiente e ricoperti da acqua fredda, […]

un valido aiuto: IL BICARBONATO

un valido aiuto: IL BICARBONATO

Ho parlato del bicarbonato per eliminare  odori sgradevoli dalla lettiera del gatto, ma il bicarbonato, oltre all’utilizzo per pulire frutta e verdura, è un valido aiuto sia per l’igiene della casa che per l’igiene personale, inoltre rappresenta un rimedio per alcuni fastidi personali. Qui ne elenco alcuni, teniamo comunque in considerazione che, sia l’aceto, altro grande amico, che il bicarbonato, non dovrebbero mai mancare in casa:

Per mantenere i denti bianchi e profumare l’alito:

Ogni tanto, sostituire il dentifricio col bicarbonato, versandone un poco sullo spazzolino da denti.

Per le placche in gola: 

(oltre ad eventuali farmaci prescritti dal medico) effettuare gargarismi con un cucchiaino di bicarbonato sciolto in un bicchiere scarso, di acqua.

Per eccessiva sudorazione ai piedi:

tenere i piedi in bagno in acqua calda e bicarbonato, da ripetere tutte le sere.

Per l’igiene intima:

è buona regola, di tanto in tanto, sostituire il sapone per l’igiene intima col bicarbonato, non altera la flora batterica.

Per la cute grassa dei capelli:

frizionare delicatamente , una volta a settimana, la cute dei capelli poi spazzolare bene.

Per togliere odori sgradevoli dalle mani:

lavarsi bene le mani massaggiando con bicarbonato.

Per evitare cattivi odori in frigorifero:

porre una tazza da tè, o un piccolo contenitore aperto, contenente bicarbonato di sodio su un ripiano del frigorifero, eliminerà i cattivi odori per oltre due mesi.

Per eliminare i cattivi odori nella lavastoviglie:

prima del lavaggio versare un cucchiaio di bicarbonato direttamente nella lavastoviglie, inoltre riduce la formazione del calcare.

Lo stesso vale per la lavatrice:

aiuta la formazione delle incrostazioni se si aggiunge, abitualmente ad ogni lavaggio, un cucchiaio di bicarbonato nella vaschetta del detersivo.

Per evitare il cattivo odore nei sacchi dell’aspirapolvere:

quando si cambia il sacco dell’aspirapolvere, inserire prima del montaggio, un cucchiaio di bicarbonato.

Per sgorgare tubi di scarico, come già scritto per l’aceto,:

versare direttamente nel tubo dello scarico due cucchiai abbondanti di bicarbonato, versare poi, pian piano, uno o due bicchieri di aceto bollente e aspettare dieci minuti prima di far scorrere l’acqua, è un valido rimedio e non danneggia le condutture.

Per la pulizia di pettini o spazzole per capelli:

dalle spazzole e dai pettini togliere i capelli depositati poi lasciare in bagno per dieci minuti in una soluzione di acqua tiepida e bicarbonato, i pettini e le spazzole torneranno come nuovi.

Per la pulizia di tappeti:

si cosparge il bicarbonato sul tappeto da trattare, con una spazzola a setole dure si uniforma la polvere e la si lascia agire per una intera giornata; Si passa quindi, l’aspirapolvere, i tappeti risulteranno puliti e brillanti e senza odore.

Per pulire l’argenteria:

si passano gli oggetti in argento con un panno umido impregnato di bicarbonato, si risciacquano e si asciugano con un panno morbido.

 

 

 

 

 

GARGANELLI AL GUALCIALE E FIORI DI ZUCCA

GARGANELLI AL GUALCIALE E FIORI DI ZUCCA

I garganelli o maccheroni al pettine, si possono acquistare già pronti o prepararli in casa seguendo la mia ricetta. Si possono preparare anche il giorno prima e farli asciugare su una gratella o una tovaglia pulita. Ingredienti per 4 persone: 400 gr. di garganelli  12 o […]

BICARBONATO NELLA LETTIERA

BICARBONATO NELLA LETTIERA

Avete un gatto? Si sa che i gatti sono animali che amano la pulizia ed è buona regola mantenere la loro lettiera pulita. Ciò nonostante, la lettiera può emanare odore sgradevole, allora si ricorre a prodotti specifici ma provate a sostituire questi prodotti, fra l’altro […]

SALSA AL POMODORO SENZA OLIO

SALSA AL POMODORO SENZA OLIO

Ingredienti per 5-6 persone:

  • 1 kg. circa di pomodori maturi ( o di pelati)
  • 1 cipolla
  • 1 costa piccola di sedano
  • basilico
  • un pizzico di zucchero
  • sale, pepe

 

Pelare i pomodori e tritarli grossolanamente.

Lavare la costa di sedano e tritarla finemente con la cipolla, mettere il tutto in una casseruola e aggiungere i pomodori tritati, mescolare e porre sul fuoco.

Aggiungere un piccolo pizzico di zucchero sopra i pomodori, mescolare poi salare e pepare.

Lasciare cuocere per circa 30 minuti mescolando ogni tanto per evitare che la salsa si attacchi al fondo.

quando la salsa è pronta, aggiungere 8 o 10 foglie fresche di basilico  e passare il tutto in un frullatore per formare una salsa omogenea.

E’ ottima specialmente per condire piatti estivi o sui crostini.

SALSA AL POMODORO E BASILICO

SALSA AL POMODORO E BASILICO

Ingredienti per 5-6 persone: 1 kg circa di pomodori maturi  olio e.v.o. basilico 2 spicchi di aglio sale, pepe un pizzico di zucchero Buttare in acqua bollente per un paio di minuti i pomodori, questa operazione servirà per poterli pelare più facilmente, tagliarli e privarli […]