Mese: agosto 2022

ZUCCHINE AL PROSCIUTTO COTTO

ZUCCHINE AL PROSCIUTTO COTTO

Ingredienti per 4 persone: 500 g. di zucchine fresche una fetta di prosciutto cotto da 200 g. circa 1 spicchio di aglio 1 peperoncino rosso fresco un ciuffo di foglie di prezzemolo sale quanto un cucchiaio colmo di burro Lavare e spuntare le zucchine poi […]

MARMELLATA-COMPOSTA DI FICHI E LIMONI

MARMELLATA-COMPOSTA DI FICHI E LIMONI

Ingredienti per ogni Kg. di fichi: 1 Kg. di fichi maturi e sani 2 limoni biologici 300 g. di zucchero Pulire i fichi con un panno o un tovagliolo umido ma senza lavarli né sbucciarli, tagliare ed eliminare il picciolo e tagliarli a pezzi grossi. […]

CONFETTURA DI FICHI N.2

CONFETTURA DI FICHI N.2

Ingredienti per ogni Kg.:

  • 1 kg. di fichi freschi e sani
  • 400 g. zucchero

Pulire i fichi con un tovagliolo umido ma senza lavarli; togliere il picciolo e le eventuali parti rovinare della buccia, tagliarli a metà e metterli in una casseruola.

Lasciarli cuocere mescolando spesso; con un colino togliere i semi che vengono a galla.

Quando i fichi inizieranno a spappolarsi aggiungere lo zucchero e mescolare bene.

Lasciare cuocere finché il tutto avrà assunto un bel colore ambrato-scuro, mescolare molto spesso e quando avrà assunto la giusta consistenza togliere dal fuoco e invasare subito nei vasetti sterilizzati in forno e ben caldi; chiudere i vasetti con le capsule nuove e capovolgerli fra una coperta, lasciare raffreddare completamente coperti.

Quando saranno freddi, rigirarli e attendere un paio di ore per verificare che si sia formato il sottovuoto.

Nel caso in cui non si sia formato procedere come nella ricetta precedente (confettura di fichi n.1)

Etichettare i vasetti e riporre in dispensa.

 

CONFETTURA DI FICHI N.1

CONFETTURA DI FICHI N.1

La confettura di fichi è ottima e può essere servita con ricotta e formaggi, accompagnata da un buon vino bianco può diventare un gradito e raffinato antipasto.  Ingredienti per ogni kg. di fichi: 1 kg. di fichi freschi e sani 400 g. zucchero succo di […]

CAROTE AI POMODORI PELATI

CAROTE AI POMODORI PELATI

Ingredienti per 4 persone: 800 g. di carote non troppo grosse 1 barattolo di pomodori pelati 1 scalogno 1 bicchiere di vino rosso 1 cucchiaio di burro olio d’oliva q.b. sale, pepe Pulire, lavare le carote e lasciarle intere. In una casseruola versare il burro, […]

PASSATELLI IN BRODO DI PESCE

PASSATELLI IN BRODO DI PESCE

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 uova 
  • 200 g. parmigiano grattugiato
  • 200 g. pane grattugiato (fatto con pane comune, non condito)
  • scorza grattugiata di limone
  • un pizzico di noce moscata
  • 1 Kg. di pesce bianco ( rombo, sogliole, dentice, nasello, orata, branzino, ecc…)
  • 2 coste di sedano
  • 2 o 3 carote
  • 1 cipolla grossa
  • 2 o 3 pomodori maturi
  • 10 grani di pepe nero
  • 4 foglie di basilico
  • un ciuffo di prezzemolo
  • sale

Pulire il pesce, eliminare le viscere, tenere le lische e le teste; i filetti dei pesci tenerli a parte.

Lavare molto bene le teste e le lische e metterle in una pentola capiente; lavare e pulire tutte le verdure, tagliare in 2 o 3 pezzi le coste di sedano, sbucciare e tagliare a metà la cipolla e versare tutto, compreso i grani di pepe, le erbe aromatiche e un poco di sale grosso nella pentola con le teste e le lische; aggiungere abbondante acqua fredda e porre sul fuoco.

Quando l’acqua giungerà a bollore, abbassare la fiamma, il brodo deve sobbollire e non bollire forte; schiumare spesso e lasciare cuocere per circa 3 ore.

Intanto preparare i passatelli: in una ciotola rompere le uova, aggiungere il pane grattugiato, il parmigiano grattugiato, la scorza di mezzo limone grattugiata, un pizzico di noce moscata grattugiata e un pizzico di sale fino; mescolare e impastare tutti gli ingredienti, compattare e formare una palla, avvolgerla nella pellicola e mettere in frigorifero fino a quando il brodo sarà pronto.

Quando il brodo sarà pronto, colarlo e col mestolo schiacciare le verdure che sono dentro il colabrodo per fare uscire il liquido che hanno assorbito poi filtrare nuovamente il brodo attraverso un tovagliolo in modo da evitare che eventuali spine cadano nel brodo, versarlo nella pentola pulita dai residui della cottura e rimettere sul fuoco e aggiustare di sale se necessita.

Quando il brodo giunge a bollore, estrarre l’impasto dal frigorifero e attraverso l’apposito ferro per passatelli, farli cadere dentro il brodo; con una forchetta rigirarli un attimo e spegnere il fuoco.

Lasciarli riposare alcuni minuti e servirli comunque ben caldi.

Nota: i filetti di pesce tenuti a parte all’inizio, possono essere lessati o cotti a vapore, salati un poco poi spezzettati e distribuiti nei piatti sui passatelli oppure serviti come un delicato secondo accompagnato da un contorno di verdure.

 

POLLO CON PEPERONI ALLA ROMAGNOLA

POLLO CON PEPERONI ALLA ROMAGNOLA

Per preparare questo appetitoso secondo, il pollo veniva pulito e fiammeggiato per togliere i peli residui, oggi lo si acquista in macelleria già pronto e questo rappresenta un bel vantaggio; alcune ricette prevedono di togliere la pelle prima di cuocerlo, io preferisco lasciarla  perché conferisce […]

TAGLIATA ALLE ERBE AROMATICHE

TAGLIATA ALLE ERBE AROMATICHE

Ingredienti per 4 persone 4 fette di controfiletto da 250 g. ognuna rosmarino, timo, salvia 2 scalogni  un bicchiere di olio extra vergine d’oliva  sale, pepe   Togliere la carne dal frigorifero almeno un’ora prima  di cuocerla. Pulire lo scalogno e affettarlo poi tritare grossolanamente […]

UOVA E PISELLI

UOVA E PISELLI

Anche questa fa parte delle vecchie ricette della campagna romagnola,  ultimamente è stata riscoperta perché nonostante i semplici ingredienti è un piatto ricco di gusto, facile e veloce da preparare. I piselli conservati si possono sostituire con piselli freschi, in questo caso i tempi di cottura si prolungano fino alla loro completa cottura, le uova vanno aggiunte poco prima di servire.

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 uova
  • Mezzo porro
  • 500 g. pomodori maturi
  • 2 vasetti da 360 g. di piselli
  • un cucchiaio di prezzemolo tritato
  • Sale, pepe
  • Olio d’oliva

 

Lavare i pomodori, pelarli e tagliarli a grossi pezzi senza eliminare i semi.

Lavare il porro e tritarlo grossolanamente poi versarlo in un tegame con un poco di olio d’oliva e mettere sul fuoco, lasciare leggermente appassire ma non rosolare poi aggiungere i pomodori, mescolare e aggiungere un mestolo di acqua.

Lasciare cuocere a fiamma bassa per dieci minuti circa, deve formarsi un bel sugo e se durante la cottura  risultasse troppo asciutto, aggiungere ancora un poco di acqua.

Aprire i barattoli dei piselli, scolarli dalla loro acqua e versarli nel tegame, salare e pepare, aggiungere il prezzemolo tritato, mescolare  e continuare la cottura per 5 minuti o poco più.

Quando sarà bene tutto insaporito rompere le uova, lasciando il tuorlo intero, sopra i pomodori e piselli, chiudere col coperchio e lasciare cuocere finché le chiare dell’uovo si saranno rassodate.

Servire calde.

TONNO – PALAMITA – SOTT’OLIO

TONNO – PALAMITA – SOTT’OLIO

La palamita appartiene alla famiglia degli scombridae  come il tonno alletterato e il tombarello; può raggiungere il peso di 10 kg.; può essere cucinato in diversi modi ma proprio per le sue carni buone e saporite è ottimo anche alla griglia senza trascurare gli importanti […]