COME SI FA: PASTA FRESCA DI GRANO DURO

COME SI FA: PASTA FRESCA DI GRANO DURO

Questa pasta fresca viene usata, generalmente, per preparare dei tipi di pasta come le orecchiette, gli strozzapreti e altre..E’ un impasto facile che non prevede l’uso delle uova; si può usare solo la semola rimacinata oppure semola rimacinata e farina 00; si può aggiungere un pizzico di sale oppure no; molto dipende dalla regione e dalle tradizioni, in entrambi i casi la pasta sarà perfetta!

IMPASTO N.1

Ingredienti  (indicativamente per 4 persone):

  • 200 g. semola di grano duro rimacinata
  • 200 g. farina 00
  • acqua q.b.
  • facoltativo: 1 cucchiaio di olio d’oliva (rende l’impasto più elastico)

IMPASTO N. 2

  • 400 g. semola rimacinata
  • 1 pizzico di sale fino
  • acqua q.b.

Sul tagliere si mette la farina a fontana, al centro si versa acqua tiepida quanto serve per formare un impasto omogeneo, elastico e sodo, avvolgerlo nella pellicola per 15 minuti circa e procedere nel formato che si vuole:

TROFIE:

dall’impasto si staccano pezzetti della grossezza di un cece; si strofinano fra le mani in modo da ottenere dei bastoncini sottili e avvitati su loro stessi; si lasciano asciugare sul tagliere infarinato.

ORECCHIETTE: (solo con l’impasto N.2)

Si staccano dei pezzi e si arrotolano con le mani sul tagliere infarinato fino a formare dei bastoncini della grossezza di un indice circa; col coltello si tagliano dei pezzetti dallo spessore di circa 1 cm.; con la lama arrotondata di una posata, si spinge su ogni pezzetto trascinandolo verso chi lavora, si formeranno così come delle piccole cuffiette: le orecchiette; lasciarle asciugare sul tagliere infarinato.

STROZZAPRETI:

Dopo aver lasciato riposare l’impasto, stenderlo sul tagliere infarinato con il mattarello; tirare una sfoglia non troppo sottile, poco meno di 2 mm. e tagliarla a striscioline dalla larghezza di circa cm, 1,5 – Con le mani umide rigirare un poco le striscioline fra i palmi delle mani e romperli ad una lunghezza che può andare dai 6 agli 8 cm. Lasciarli asciugare sul tagliere infarinato.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *