GNOCCHI PATATE E SPINACI

GNOCCHI PATATE E SPINACI

E’ una ricetta tradizionale, gli gnocchi patate e spinaci si prestano bene a svariati condimenti, qui li presento conditi con formaggi che, comunque,  possono essere sostituiti secondo il proprio gusto. Alcune varianti: ottimi conditi con una salsa al pomodoro e basilico o ancora con un buon ragù di carne e …raffinati, con  sugo di pesce!

Ingredienti per gli gnocchi:

  • per 1 kg. di patate:
  • 250 gr. di spinaci già lessati e strizzati
  • 300 gr. di farina 0 ( il peso della farina varia a seconda del tipo di patate, a volte ne basta meno, a volte un poco in più )
  • sale fino q.b.

Ingredienti per il condimento ai formaggi ( per 4 porzioni )

  • 2 cucchiai di latte
  • un pezzetto di burro
  • 200 gr. di crescenza ( o di gorgonzola per un sapore più deciso )
  • 150 gr. di emmental
  • parmigiano grattugiato

Dopo aver lavato bene le patate, meglio se a polpa gialla e farinosa, lessarle con la buccia.

Intanto cuocere a parte gli spinaci in poca acqua, scolarli, farli raffreddare e strizzarli molto bene, tritarli molto finemente e metterli a parte.

Appena le patate saranno cotte, scolarle e sbucciarle quando sono ancora calde.

Schiacciare le patate calde con un schiacciapatate o con un passaverdura a fori medi e metterle a fontana sul tagliere infarinato, al centro mettere gli pinaci tritati, un pizzico di sale e la farina quanto basta per formare un impasto omogeneo e morbido.

Nota bene: se la farina abbonda, gli gnocchi risulteranno troppo duri, se la farina sarà scarsa, gli gnocchi si sfalderanno durante la cottura.

E’ importante  lavorare  l’impasto  molto velocemente usando un poco di farina se serve.

Staccarne dei pezzetti e farne dei cilindri dallo spessore di un dito circa, ritagliarne dei pezzetti dalla lunghezza di circa 2 cm., passarli sui rebbi di una forchetta premendo leggermente con l’indice in modo da formare un incavo, che raccoglierà meglio il condimento.

Posizionarli su un tovagliolo infarinato, intanto mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, aggiungere un poco di sale e portare a ebollizione.

A parte in una padella capiente, sciogliere un pezzetto di burro, aggiungere un poco di latte e la crescenza cercando di portare il tutto a crema, aggiungere l’emmental tagliato a listarelle sottili e mescolare un poco.

   

Appena l’acqua inizia a bollire versare dentro gli gnocchi, mescolare leggermente con un cucchiaio di legno e appena salgono a galla, prelevarli con un ramaiolo scolandoli bene dell’acqua di cottura e versarli nella padella.

   

Mescolare bene in modo che gli gnocchi siano bene avvolti dal condimento, impiattare e cospargere di parmigiano, servirli caldi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *