GARGANELLI AGLI ASPARAGI E RICOTTA

GARGANELLI AGLI ASPARAGI E RICOTTA

E’ un primo che conquisterà tutti, delicato e ottimo sia caldo che freddo, adattissimo per pranzi estivi, da provare!

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g. garganelli freschi (o altra pasta fresca tipo tagliolini)
  • 700 g. asparagi
  • 200 g. ricotta fresca
  • Mezzo porro
  • Parmigiano fresco q.b.
  • Sale, pepe
  • Olio d’oliva

Lavare gli asparagi ed eliminare la parte più dura.

Tagliare le punte e le più grosse, tagliarle a metà nel senso della lunghezza, verticalmente poi tenerle tutte a parte.

Tagliare il resto degli asparagi a rondelle dello spessore di circa mezzo cm. e tenerle a parte.

Lavare mezzo porro, solo la parte bianca e affettarlo sottilmente.

Mettere 2 o 3 mestoli di acqua in un tegamino e porre sul fuoco por portarla a bollore.

In una padella capiente versare un poco di buon olio d’oliva e aggiungere il porro, mescolare e prima che appassisca versare un mestolo di acqua, mescolare e aggiungere gli asparagi a rondelle, lasciare bollire piano piano per 5 o 7 minuti al massimo poi aggiungere anche le punte degli asparagi, salare, pepare, agitare la padella senza mescolare e dopo un minuto aggiungere un altro mestolo di acqua bollente, chiudere col coperchio e continuare la cottura per altri 10 minuti circa.

Intanto mettere sul fuoco la pentola con acqua che servirà per cuocere la pasta, quando l’acqua giungerà a bollore, salare e versare la pasta che dovrà rimanere al dente; da tenere presente che la pasta fresca cuoce in pochi minuti, quindi sarà bene calcolare i tempi di cottura.

Trascorsi i 10 minuti gli asparagi saranno ben teneri e l’acqua dovrebbe essere evaporata in buona parte; se la pasta non è ancora pronta togliere la padella dal fuoco ed evitando di prendere le punte, prelevare 4 cucchiaiate colme di asparagi e un poco del sugo e metterli nel bicchiere di un frullatore ad immersione, aggiungere la ricotta e ridurre il tutto a crema; tenere questa crema a parte.

Appena la pasta sarà al dente, conservando un poco dell’acqua di cottura, scolarla e buttarla nella padella, rimettere la padella sul fuoco e se serve aggiungere un goccio di acqua di cottura, mantecare il tutto aggiungendo anche la crema tenuta a parte in precedenza, aggiungere abbondante parmigiano grattugiato, togliere dal fuoco e servire.

 



2 thoughts on “GARGANELLI AGLI ASPARAGI E RICOTTA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *